non piove, governo ladro!

cosa succede all’acquifero amiatino?

SOS Geotermia, aderente alla Rete Nazionale NOGESI.

COMUNICATO STAMPA, 18.07.17

Non ci sembra che il più grande serbatoio di acqua potabile del Centro Italia goda di buona salute, la politica dovrebbe rispondere anziché tranquillizzare. Nel caso gli venissero dei dubbi, agiscano in autotutela secondo anche il principio di precauzione e fermino le centrali geotermiche. Leggi tutto

La piazza che diventa location è morta

di Salvatore Settis, emergenzacultura.org, 12 luglio.

Una nuova barbarie insidia le nostre città: l’etica della location. Imperversa dappertutto, ma colpisce al cuore specialmente la più originale creazione della città italiana, la piazza. Tanto originale, anzi, da avere un ruolo chiave nella ricerca, promossa dall’Istituto Max Planck per la Storia dell’arte e diretta da Alessandro Nova, sul rapporto tra forma della piazza e vita politica delle città. La piazza italiana è l’erede più nobile e più consapevole dell’agorà greca e del foro romano. Leggi tutto

Un governo di bari

di Paolo Baldeschi, su Eddyburg, 13 luglio.

Baro s. m. (prob. dalla forma di nominativo del lat. baro -onis «briccone, cialtrone»). – Chi bara al gioco delle carte, e in genere truffatore, imbroglione (Dizionario Treccani). Definizione che si attaglia perfettamente al governo Renzi-Gentiloni e al Ministro Gian Luca Galletti, autori del Decreto Legislativo 401 che abolisce di fatto la VIA per le grandi opere pubbliche e rende discrezionali e soggette all’arbitrio dei proponenti e dell’esecutivo le eventuali prescrizioni. Leggi tutto

Un futuro per Firenze

oltre l’estrattivismo e la monocultura del lusso

di Ilaria Agostini, 4 luglio 2017

Nel presente contributo vorrei offrire alcune chiavi di lettura utili alla comprensione del fenomeno dell’estrattivismo e della monocoltura del lusso in atto nelle città d’arte mercificate e desertificate, ed enucleare alcune prospettive operative di resistenza [1]. [Il testo è la trascrizione dell’intervento all’assemblea della ReTe dei comitati per la difesa del territorio, Teatro dell’Affratellamento, Firenze 1° luglio 2017] Leggi tutto