Nardella vuol fare il commissario delle grandi opere inutili

COMUNICATO STAMPA. Firenze, 19 maggio 2020

Il gruppo di ricerca “Mobilità sostenibile nell’Area Metropolitana Fiorentina” legge con preoccupazione le dichiarazioni del sindaco Dario Nardella che si promuove “commissario” per la realizzazione delle “incompiute” fiorentine come tranvie e aeroporto. A livello regionale si era già proposto qualche giorno fa il presidente delle Regione Enrico Rossi.
Quel che preoccupa realmente non è il futuro di questi amministratori, ma la reiterata richiesta di applicare il “modello Genova” a tutte le infrastrutture che si vorrebbero realizzare: “Bisogna fare presto e semplificare una burocrazia che rischia di compromettere la ripartenza del Paese” sono le parole di Nardella.

Leggi tutto

Prima e dopo…ma noi diciamo:

la Toscana non ha più tempo!

“Da tempo e da più parti si è diffuso un comune sentire: “Non dobbiamo tornare alla normalità, perché la normalità era il problema”. La fotografia, su scala regionale, di questa normalità ce la fornisce il primo Rapporto Regionale sullo Stato delle politiche del paesaggio, redatto nel gennaio 2020.

Tale documento, mai reso pubblico, analizza i risultati degli ultimi 4 anni di pianificazione in Toscana. In conformità alla normativa del PIT, entrato in vigore nel 2015, le scelte politiche avrebbero dovuto mirare alla salvaguardia del territorio, con drastici limiti sia al consumo di suolo, sia allo sfruttamento estrattivistico. Leggi tutto

Mettiamo a frutto la crisi

Manifesto per la riconquista popolare della città

di urbanistica puc ,4 maggio 2020

Leggi tutto

Il tunnel TAV di Firenze malato di annuncite?

COMUNICATO STAMPA, Firenze, 20 aprile 2020

Sul quotidiano Repubblica di venerdì 17  scorso è apparso un articolo che preannunciava la ripresa dei lavori al sottoattraversamento TAV fiorentino dal prossimo giugno.
Il comitato ha cercato di capire le fonti di questo articolo, ma, sia sul sito della Regione che in quello del Ministero e delle Ferrovie, non è riuscito a trovare nulla. Forse si tratta di quella patologia che caratterizza tanta politica toscana da 20 anni definibile “annuncite”?

Leggi tutto