Comunicato  perUnaltracittà – Laboratorio politico

Aeroporto, gli uomini in cravatta festeggiano la “bocciatura mascherata” della VIA ministeriale. Sapranno rispettare la legge? 

La Commissione tecnica VIA del Ministero dell’Ambiente ha integralmente confermato l’intero quadro prescrittivo contenuto nel parere già approvato a suo tempo. Si tratta di 142 prescrizioni che, per il peso che rivestono sul progetto, si trasformano a tutti gli effetti in una “bocciatura mascherata” dell’intera iniziativa voluta da Toscana Aeroporti, Matteo Renzi, Marco Carrai, Enrico Rossi, Dario Nardella, Confindustria, Confartigianato, Cna, uomini in cravatta e compagnia cantante.

Già cantante, perché su questa approvazione si leggono ovunque commenti “estremamente entusiasti” (per citare Corporacion America Italia, azionista di controllo di Toscana Aeroporti). A tali personaggi – e a chiunque voglia affrontare il tema in buona fede – consigliamo però la lettura del pezzo di Fabio Zita* “Le 142 prescrizioni che rendono infattibile l’aeroporto di Renzi e Carrai” [https://goo.gl/uspmBc] a suo tempo pubblicato su “La Città invisibile”, rivista di perUnaltracittà, che mostra come l’ampliamento dell’aeroporto fiorentino sia sostanzialmente irrealizzabile. Ricordiamo che, a fronte del parere oggi richiamato in toto dal Ministero, era stata predisposta una modifica pesante della normativa nazionale sulla VIA, che avrebbe dovuto consentire ai proponenti di evitare proprio la mole delle prescrizioni che oggi tornano in vigore. Modifica che, sia detto en passant, ha smontato l’efficacia della procedura di Valutazione di Impatto Ambientale, e che pagheremo a caro prezzo in futuro. Il gioco delle tre carte per questa volta non è riuscito, e immaginiamo il fiele ingoiato dietro i sorrisi di circostanza di Sindaco, Confindustria & Co.
 
Poi, se i signori su citati vogliono continuare a festeggiare… festeggino pure. Sappiano che questa volta non finirà come nel 2003, quando la società Aeroporto di Firenze ignorò le prescrizioni e ingrandì illegittimamente lo scalo. Si legga a tal proposito “Peretola fuori legge dal 2003. Pubblicati grazie ai Comitati i documenti segreti sulla Valutazione di Impatto Ambientale” [https://goo.gl/jZDajU]. I cittadini e le forze migliori della città e della Piana tutta vigileranno affinché non si commettano scempi ambientali, giuridici, politici. 
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anti-Spam Quiz: